Recensione riflessa in una goccia d’acqua di Paola Catozza

cover

Oggi ho il piacere di recensire per voi Riflessa in una goccia d’acqua di Paola Catozza edito Les Flaneurs Edizioni. Ho letto questa raccolta con piacere attratta dal titolo e dalla copertina romantica. Definirei i componimenti di quest’opera una prosa romantica, ma se seguiamo il linguaggio della Catozza potremmo anche interpretarlo come una metrica libera, uno stile personale in cui un verso non rispetta per precisa scelta dell’autore né schemi né forme metriche tradizionali. L’autrice tocca argomenti importanti come: l’amore, la solitudine, le delusioni, le fragilità e la perdita comuni all’essere umano, con un tocco di drammaticità che non guasta. L’autrice ci apre una finestra sul suo mondo attraverso questi versi un po’ acerbi, in cui spicca la voglia di donarsi al lettore completamente. La poesia che mi ha colpito di più è stata And I live, la Catozza affronta il tema di un lutto importante lasciando trasparire tutto il dolore attraverso la scelta dei termini, dove in maniera riflessiva viene accentuato la difficoltà dell’animo umano ad accettare una realtà della vita che quando ci tocca da vicino non facciamo altro che negare. L’unica nota negativa – secondo il mio gusto personale – non mi è piaciuto l’inserimento di termini inglesi ma nonostante ciò, la lettura è piacevole.

link acquisto

Info ebook:

Formato: Formato Kindle
Dimensioni file: 2341 KB
Lunghezza stampa: 76
Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
Editore: Les Flaneurs Edizioni (21 ottobre 2015)
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
Lingua: Italiano
ASIN: B0170NHI2C
Word Wise: Non abilitato
Miglioramenti tipografici: Non abilitato

Sinossi
La vita scolastica, l’amore, l’amicizia, i primi contatti con la morte e con il lutto: questi e molti altri sono i temi guida di una raccolta di poesie che ha come principale obiettivo quello di fotografare una vita giovane attraverso le metafore e i versi della poesia. “Riflessa in una goccia d’acqua” è l’iter di crescita di un’adolescente del nostro tempo, una ragazza che affronta la realtà e le sue trasformazioni con l’arma più forte ed evocativa che esista: la poesia.

L’autore
Paola Catozza nasce a Lovere (BG) il 13 settembre 1996. Diplomatasi al Liceo delle Scienze Umane, decide di iscriversi all’Università, Accademia di Belle Arti, facoltà di Graphic design & multimedia. Blogger ed eterna sognatrice, ama leggere, scrivere e graficare. Da qualche mese gestisce un blog letterario (Books… what else?). Collabora con diverse case editrici italiane come promoter e recensitrice, inoltre fa parte del Comitato valutazione prime opere della casa editrice La Ruota edizioni. Ha curato alcune prefazioni e diversi progetti di copertina di romanzi self e non. “Riflessa in una goccia d’acqua” è la sua prima opera, una raccolta di poesie scritta durante gli anni di scuola superiore.

Voto 3 stelle 1/2 – Consiglio l’acquisto.

Un grosso in bocca al lupo all’autrice. Non vedo l’ora di leggere altro di suo, sono sicura che ci sorprenderà. 

instaquote-05-05-2016-13-57-18

 

Precedente Fermo a te... e me di Cinzia La Commare Successivo Gli occhi del tuo cuore di Alessandra Cigalino

One thought on “Recensione riflessa in una goccia d’acqua di Paola Catozza

I commenti sono chiusi.