Prima tappa del blogtour di A domani

14469677_10207099764322891_2015029012617042678_n

Prima tappa del blogtour di A domani

Oggi sono qui per presentarvi la prima tappa del blogtour di A domani di Maura R. Nella prima tappa vi farò conoscere l’autrice con un’intervista.

 

  • Benvenuta Maura. Spiegaci in poche parole chi sei, cosa ami fare e qual è il ruolo della scrittura nella tua vita?

Buongiorno, inizio ringraziandoti per l’opportunità che mi hai concesso, il mio nome lo sai, ho quasi quarant’anni e vivo in Piemonte.  A domani è la mia prima opera è un romanzo contemporaneo, chi mi conosce sa che non mi piace definirmi una scrittrice. Ho scritto per passione perché non potevo farne a meno, mi sono concessa il lusso di scrivere ed è stata un’esperienza meravigliosa. Amo leggere, ogni occasione è buona per estraniarmi da tutto e tutti e tenere un libro tra le mani, questo mi aiuta anche per stimolare la mia creatività, la mia scrittura.

  • Qual è stato il percorso che ti ha permesso di pubblicare il tuo libro?

All’inizio ero del tutto inconsapevole ho iniziato a scrivere per me, poi con il passare del tempo la storia ha preso forma, i volti dei personaggi per me sono diventati “reali” e parte della mia quotidianità. Ho iniziato a credere di potercela fare, è stato un lavoro costante durato circa dieci mesi. Il momento più difficile è stato l’ultimo step la pubblicazione.

  • Quanto è importante secondo te la promozione per il successo di un libro?

E’ fondamentale. Nessuno ti conosce, devi imbastire relazioni e legami, “concederti”. Ovviamente il successo è determinato dalla qualità dell’opera almeno dovrebbe essere così.

  • Parlaci del tuo libro e convincici a leggerlo.

A domani è un romanzo in cui i protagonisti sono persone fallibili, reali ho raccontato una storia dove chiunque può immedesimarsi. Parla di legami forti come famiglia, amicizia, amore di come alcune scelte o avvenimenti condizionano la nostra vita. I personaggi hanno una loro mutazione emotiva e psicologica.

  • Quali sono gli elementi per scrivere un buon libro?

Per me è fondamentale l’emozione quando scrivo o quando leggo voglio sentire il cuore. E’ necessario comunque raffinare lo stile, la revisione e l’editing che non è cosa facile soprattutto per la prima opera self.

  • Parlaci dei tuoi progetti futuri

Per ora non ho progetti definiti. E’ troppo presto devo metabolizzare e valutare cosa sia più giusto fare.

Grazie e in bocca al lupo per il tuo libro 😉

14446063_10207099765962932_4653196509831172295_n

Precedente Banali momenti speciali Successivo Alba di Cosima Cannatella

14 thoughts on “Prima tappa del blogtour di A domani

  1. A domani ,una trama che fa riflettere tutta la nostra quotidiana vita,rurre ke nostre scelte e cambiamenti mi ha intricata….tanto che ho preso ebook…aspettando le poste italiane che si sono tenute la mia copia cartacea sigh….a domani poste

I commenti sono chiusi.